In bono ospite atque amico quaestus est quod sumitur
(Nei confronti di un buon ospite o amico ciò che si spende è un guadagno
If you forget tomorrow what you heard yesterday, there's really not much point in you having been there – or me, for that matter. Now, isn't that the purpose of education too? That's when I realised that education and culture are the same. Once something is memorable, it's living and you’re using it. That to me is the foundation of a creative society.Se domani dimenticherai quanto hai sentito ieri, che senso ha che tu - od io, ci fossi o no. Ora, l´esserci non è anche lo scopo dell´istruzione? È così che ho capito che l´istruzione e la cultura sono la stessa cosa. Se qualcosa è memorabile è perché lo vivi e te ne servi. Per me questo è il fondamento della società creativa.
Yo Yo Ma, intervista al Financial Times

Residart, la prima rete di Residenze d’Artisti nata nelle Marche. Lanciata il 28 giugno 2012. Costituita in Associazione ONLUS, il 17 novembre 2013

Cos’è ?

  • Un’associazione culturale che mira ad introdurre nel territorio manifestazioni ed insegnamenti artistici e culturali di alto livello e di valenza internazionale;
  • Un partenariato pubblico-privato che si basa sull’interazione fra il “mecenatesimo diffuso” rappresentato dalle famiglie o individui aderenti a Residart che accolgono in via totalmente gratuita artisti invitati in zona, ed i Comuni, segnatamente Camerata Picena ed Agugliano, che hanno dato il loro patrocinio e mettono a disposizione delle iniziative strutture atte a valorizzarne gli obbiettivi;
  • Un’interazione feconda fra artisti ospiti e le famiglie ospitanti arricchita da contatti con le eccellenze culturali, stile di vita e bellezze del territorio; un incontro in cui la cultura si fa educazione, l’arte entra nel quotidiano e lo trasforma.
  • Chi ne fa parte?
    Privati-mecenati che decidono di sostenere la cultura ed un suo maggiore radicamento nel territorio mettendo generosamente a disposizione tempo e lavoro, strutture private per ospitare uno o più artisti, mezzi di trasporto, arti culinarie, conoscenze preziose al buon andamento delle operazioni culturali in programma. Nel primo anno di vita Residart ha aggregato attorno ai suoi progetti più di 30 famiglie.

    Dove ?
    La rete di accoglienze ed eventi si estende su un territorio con centro Camerata Picena che va da Ancona a Jesi, passando per Agugliano, Osimo, Maiolati Spontini e Polverigi.

    Cosa fa?
    Residart organizza in prima persona e/o con la collaborazione di organizzazioni professionali specifiche eventi artistici e culturali. Nella sua qualità di mecenate, Residart interagisce inoltre con organizzazioni e enti culturali a cui mette a disposizione strutture private di accoglienza di verificata qualità.

    Attività: Vai a Pagina Attività

    Non multa sed multumNon molte cose, ma molto
    Marco Fabio Quintiliano

    Residart è un progetto aperto alla collaborazione con persone che intendano ospitare e condividere momenti privilegiati con artisti in visita al nostro territorio.

    Il Segretario di Residart ha il compito di raccogliere ed abbinare le richieste di ospitalità con le offerte disponibili.

    Per aderire a Residart e dare quindi la propria disponibilità all´accoglienza è possibile contattare il Segretariato compilando il modulo scaricabile qui a fianco ed inviandolo all´indirizzo email info@residart.it.

    Le organizzazioni culturali che siano interessate a beneficiare del circuito Residart possono mettersi in contatto con il Segretariato il quale valuterà disponibilità e indicherà le modalità di accoglienza.

    .PDF

    Scopri come aderire

    Scarica tutto
    il materiale in formato .PDF

    Residart beneficia del patrocinio dei Comuni di Camerata Picena, Agugliano, Maiolati Spontini, Osimo e Polverigi, ed esemplifica una forma creativa di partenariato pubblico-privato. Il partenariato gode inoltre dell´appoggio dei seguenti sponsors:

    Questo sito è stato inoltre arricchito dall'apporto fotografico degli artisti Giorgio Marinelli e Max Guidobaldi.

    Festival Horigome in Italia

    Alto perfezionamento di violino
    6- 16 novembre 2015


    Nuovi ponti fra le Marche e il mondo, galeotto il violino e la formazione ai massimi livelli. Talenti affermati e giovani di grande valore: esempi di impegno professionale e amicizie.

    La terza edizione del Festival “Horigome in Italia” , ha chiuso i suoi battenti dopo un periodo molto intenso di Master Class e Concerti: 10 giorni di formazione di giovani professionisti destinati a un grande futuro e 8 Concerti che hanno accumunato nella delizia dell’ascolto il pubblico del Cassero di Camerata Picena, Maiolati, Agugliano, Polverigi e Osimo col Concerto di chiusura.

    I protagonisti, oramai cominciamo a conoscerli bene: da una parte i tre grandi Maestri, Yuzuko Horigome, Rodney Friend e Luc Devos e dall’altra i ragazzi che tornano ed i nuovi che scoprono per la prima volta questa Master Class cosi’ diversa e speciale.

    Quest’anno abbiamo ricevuto 14 solisti provenienti da 7 paesi ed abbiamo creato due poli di insegnamento: Cassero e Maiolati Spontini.

    Possiamo essere legittimamente fieri di questa apertura che il nostro territorio ha riscoperto ed ha rilanciato in grande stile.

    “Si tratta di un progetto particolarmente interessante perché riesce a creare - ha sottolineato il presidente dell'Assemblea legislativa Antonio Mastrovincenzo, nel presentare l'evento alla stampa– un mix tra cultura, musica, formazione e ospitalità. Un'altra importante occasione per promuovere la nostra regione nel mondo”.

    Dopo la riuscita del primo tentativo, appoggiato senza esitazioni dal Comune di Camerata Picena, si sono aggiunti mano a mano i Comuni di Polverigi, Chiaravalle, Osimo, Agugliano ed ora, dunque, Maiolati Spontini. L’Ambasciata del Giappone in Italia che ha dato il suo alto patrocinio fin dalla sua seconda edizione, lo ha riconfermato quest’anno. Ricordiamo ancora con molto piacere la visita dello scorso anno al Castello del Cassero di S.E. l’Ambasciatore Umemoto e Signora ed il piacere che hanno mostrato nell’aggirarsi nelle strade di Osimo, nell’assistere al Concerto al Teatro la Nuova Fenice, ma anche alle lezioni al Cassero.

    I protagonisti di quest’anno provenienti da Giappone, Belgio, Italia, Austria, Olanda, Regno Unito, Slovenia, Taiwan, sono unanimi nel loro apprezzamento della miscela inedita, “unica” , di formazione di punta, contatti umani, occasioni di esibizione e varietà del territorio che li accoglie.

    I protagonisti

    - Yuzuko Horigome, violinista, madrina dell’iniziativa, ha iniziato la sua carriera come vincitrice del Primo Premio del Concorso Regina Elisabetta; la sua bravura l’ha portata a lavorare sotto la direzione di Claudio Abbado, André Prévin, Kurt Masur, Charles Dutoit, Riccardo Chailly, Erich Leinsdorf, Seiji Ozawa, Ivan Fischer, Simon Rattle, Vladimir Ashkenazy e altri. Viene definita “l’ultima dea dell’Olimpo” :http://www2.osk.3web.ne.jp/~wistaria/yuzuko.htm. Suona, fra le altre, con : la London Symphony Orchestra, la New York Philharmonic, la Royal Concert Gebouw Orkest, la Berliner Philarmoniker, la Deutsche Symphony Orchester di Berlino, la Wiener Simphoniker, la Scala di Milano... Yuzuko suona un Guarneri del Gesù del 1741.
    - Rodney Friend, uno dei massimi violinisti britannici del XX secolo. Attuale Direttore Artistico a Cambridge dell’Accademia internazionale di archi. Designato nel 1964 come il più giovane primo violino/ Concert Meister della London Philharmonic Orchestra. Per 30 anni è stato leader e Concert Meister della London Philharmonic Orchestra, New York Philharmonic Orchestra, BBC Symphony Orchestra... Ha lavorato, fra gli altri, con: Bernstein, Stravinsky, Britten, Walton, Barber, Boulez, Hindemith, Berio...Rodney suona un Guarneri del Gesù del 1696.
    - Luc de Vos, pianista, ha vinto vari concorsi belgi ed internazionali come : Tenuto, Stephan De Jonghe et Emmanuel Durlet; nel 1983 vinse il 1° premio al Concorso Internazionale Frédéric Chopin a Palma de Majorca. Luc suona in recital o come solista con le massime orchestre belghe e internazionali come: l'Orchestra della Suisse Romande, la Tonhalle Zürich, l’ Orchestra da camera del Concertgebouw Amsterdam, l’Orchestra Symphonique de Montréal con Charles Dutoit...
    - I solisti di Residart, La chiara fama del Maestro Horigome attira artisti da tutto il mondo. Solisti già affermati o studenti di Conservatori, il livello di perfezionamento che perseguono li accumuna per 10 giorni in una maratona di rappresentazioni e formazione molto impegnativa.
    - Bartholomeus van de Velde, Direttore d’orchestra, fondatore e direttore dell’orchestra “Charlemagne for Europe” e Direttore artistico del Festival assieme al Maestro Horigome.

    Altri attori istituzionali
    Quest’anno, la collaborazione di Residart e Sineforma con Maiolati Spontini ha permesso una duplice ubicazione sul territorio sia dei corsi che dell’accoglienza degli artisti. La collaborazione si rafforza anche con Cambridge e la sua Accademia Internazionale di archi, diretta da Rodney Friend. La collaborazione, che ci ha sempre accompagnato, con la Fondazione Pergolesi Spontini e gli Amici della Musica di Ancona, cresce e si precisa ulteriormente.

    Diffusione mediatica
    Il progetto è stato presentato su: Sito Consiglio Regionale Marche, Conferenza stampa del Presidente del Consiglio dell’11 novembre 2015; tg3 itinerante del 24 ottobre 2014; tvrs: (VIDEO) intervista a Radio Studio 24 del 13 novembre 2015; inoltre varie pubblicazioni sono apparse nella stampa locale di Camerata Picena, Agugliano, Polverigi, Maiolati Spontini e Osimo.

    Yuzuko Horigome, Festival Horigome Italia 2016 - IV Edizione

    FESTIVAL HORIGOME in ITALIA
    alto perfezionamento di violino dal 13 al 23 settembre 2016

    SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE (Italiano)
    DOWNLOAD SUBSCRIPTION FORM (English)

    Yuzuko Horigome, Festival Horigome Italia 2015 - III Edizione

    FESTIVAL HORIGOME in ITALIA
    alto perfezionamento di violino dal 6 al 16 novembre 2015
    10 giorni di Master Class, 8 Concerti, 18 giovani talenti da tutto il mondo e 4 grandi maestri.
    Dopo due edizioni di “Horigome in Italia - Master Class e Concerti”, progetto pilota nel 2013 e edizione 2014, l’iniziativa giunge alla sua terza edizione in forma di FESTIVAL.

    DOWNLOAD POSTER
    SCARICA LA PRESENTAZIONE (Italiano)
    DOWNLOAD PRESENTATION (English)
    SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE (Italiano)
    DOWNLOAD SUBSCRIPTION FORM (English)

    Studi Europei : 4 conversazioni sull’Europa

    Di seguito il manifesto.

    Tutte le coordinate per SNatura Art Human Dream

    Lunedì 6 ottobre 2014
    Mi dirigo a 43°34’41.95’’ latitudine Nord e 13°21’09.94 longitudine Est (grado più grado meno), per raggiungere località Castello del Cassero, Comune di Camerata Picena (AN), intorno vedo spandersi i dolci declivi della famosa “campagna marchigiana” più precisamente in quella che è conosciuta come la terra dei castelli, tra campi di girasole ormai appassiti e casolari semi abbandonati. Mi accorgo, mentre la macchina avanza, di essere immersa nella natura, ma realizzo che sto per raggiungere il luogo della mostra SNatura: quale miglior contrasto, penso!
    Giunta al castello, curiosamente mi accingo a gustare la visione di opere legate al concetto dello “snaturare” che infatti è alla base del progetto artistico Art Human Dream, quinta edizione, ideato e curato da William Vecchietti e Roberta Conti. Come leggo dal catalogo i due curatori artistici, in mostra anch’essi, hanno raccolto opere che esprimessero i diversi significati del verbo “snaturare”: stravolgere o modificare la natura; in senso riflessivo perdere o cambiare fortemente la propria natura; in senso lato cambiare le condizioni e la funzione di certi luoghi, modificare e stravolgere le proprie passioni e inclinazioni. Tutti questi mondi possibili sono espressi qui negli ambienti di un castello, nell’ottica di rivalutare spazi inusuali ai quali conferire una nuova destinazione (snaturandoli quindi). Ambiente familiare, bimbi, cani, assessori, giovani, meno giovani, madri che allattano, artisti che performano, persone: si parla, si chiacchiera e si prende familiarità con le opere cosicché ognuno possa elaborare la propria idea della SNatura.
    Comincio a pensare che questa serata mi aiuterà a tenere bene a mente che la vita non può essere sempre la stessa, non segue sempre la stessa direzione e, quindi, bisogna essere pronti a snaturare le proprie convinzioni, mettersi in discussione e convincersi che non tutto può essere programmato. Elucubrazioni a parte, dicevamo che questa è la quinta edizione, densa e piena, del progetto artistico Art Human Dream realizzato anche grazie alla collaborazione del Comune di Camerata Picena.
    La mostra, inaugurata il 20 settembre 2014, sarà visitabile fino all’11 ottobre e si arricchirà ogni fine settimana di appuntamenti quali live painting, performance, laboratori creativi per grandi e piccini, proiezioni video, laboratori di movimento e teatro fisico (non oso immaginare di cosa si tratti!!!), dj set.
    Gli artisti presenti a SNatura sono Niba, Maurizio Giuseppucci, Nicola Alessandrini, Dem e Seth Morley, Solidea Ruggiero e Massimo Festi, Aloha Oe, Giulio Vesprini, Roberta Conti, William Vecchietti, Francesco Zolletta, Davide Sabbatini, Rebecca Murgi, Tamara Vignati, Federica Romagnoli, Fabrizio Bellini, Mgntr. Ognuno di questi artisti, con le proprie opere e incursioni artistiche, darà al visitatore la propria versione di questo snaturare attraverso forme e suoni puri, souvenir non più rassicuranti, corpi visti attraverso la teoria del movimento infinito, la fisiognomica, corpi multiformi, linee, maschere e amore cosmico.
    Non è scontato parlare di eventi di questo tipo, che si inseriscono in un’ottica di promozione ampia dell’arte e del territorio. Il progetto Art Human Dream ambisce a crescere sempre di più, naturalmente, portando nei piccoli comuni di provincia un evento artistico annuale, con l’idea più importante di un festival itinerante attraverso il quale stringere un rapporto sempre più stretto con gli spazi che il territorio offre, mescolandoli in un caos artistico a laboratori, performance, istallazioni, site specific e interazioni tra artisti.

    Programma 2014

    Di seguito potrete scaricare il programma delle attività proposte per il 2014.

    » Scarica il Programma in italiana
    » Scarica il Programma in inglese

    Riepilogo attività 2012-2014

    Abbiamo realizzato un volume per riepilogare le iniziative dell'Associazione Residart realizzate dal 2012 ad oggi, e il programma delle attività proposte per il 2014.
    » Scarica il Report in versione italiana
    » Scarica il Report in versione inglese
    » Scarica il Report in versione giapponese

    » Scarica il form di iscrizione

    Archetto Armonico: il video

    Il video del Concerto tenuto da Yuzuko Horigome presso il Teatro Pergolesi di Jesi (AN)

    L’ultima dea dell’Olimpo e la famiglia globale fra le colline della terra dei Castelli

    Dal 27 ottobre al 5 novembre 2013, al Castello del Cassero di Camerata Picena, si è svolta la prima edizione della Masterclass di Alto Perfezionamento Musicale in Violino tenuta dall'artista giapponese YUZUKO HORIGOME. Accompagnata al pianoforte della connazionale Mika Akiyama, il Maestro Horigome ha accettato che l'evento diventi un appuntamento annuo, aperto ad allievi di talento ed elevato grado di formazione, provenienti da tutto il mondo. Data la chiara fama internazionale dell'artista, la prima edizione ha visto accorrere al Cassero 12 allievi e 2 uditori, provenienti: Belgio, Germania, Giappone, Kazakistan, Italia, Spagna e Slovenia.
    Gli allievi e gli artisti sono stati accolti, grazie alla rete RESIDART (Residenze d’artisti), da famiglie residenti nel territorio ed interessate a sostenere la cultura offrendo graziosamente ospitalità in cambio di un'interazione personale con l’artista. Quest’accoglienza si è accompagnata ad una serie di iniziative che hanno sfociato in un soggiorno, non solo particolarmente confortevole e caloroso ma anche ricco di stimoli sotto ogni aspetto, socio-culturale, conoscitivo del territorio ed artistico.
    Per dieci giorni le colline attorno al Castello del Cassero sono state percorse da vibrazioni di grande armonia musicale e affettiva. Emozioni che questa esperienza ha generato all’interno di tutti i partecipanti sia come individui che come membri di un villaggio e di una comunità di interessi che abbraccia un territorio sempre più esteso e che la formula adottata (Residart + artisti di punta + professionalità) ha posto al centro di una “famiglia globale”. Gli allievi hanno offerto tre saggi di grande bellezza ad un vasto pubblico in tre località diverse delle Marche, Cassero, Grotte di Frasassi e Chiaravalle.
    Il Maestro Horigome, accompagnata dal pianista Luc Devos, ha chiuso la stagione 2012-2013 del XIII Festival sinfonico del Teatro Pergolesi-Spontini, con il Recital “Archetto Armonico” che ha permesso al nuovo pubblico marchigiano di toccare con mano il grado di preparazione e sensibilità che ha indotto critici musicali a designarla come l’ “ultima dea dell’Olimpo”.

    Metodo
    Per accogliere sistematicamente una Master Class di violino di altissimo livello e di dimensione internazionale, è stata stabilita una collaborazione fra iniziative pubbliche e private con il duplice scopo di assicurare una base solida e duratura al progetto e di apportare, grazie alla collaborazione con affermati professionisti, un ulteriore mattone alla costruzione dell’eccellenza musicale della nostra regione.
    I promotori di questa iniziativa, Residart (residenze d’artisti), Scuola Musicale “G.B.Pergolesi” di Jesi, Macrocosmi Musica, con il forte sostegno e collaborazione del Comune di Camerata Picena, sono orgogliosi di sottolineare come al valore educativo e professionale di questo evento vada ad aggiungersi il valore strategico di ampliamento sistematico di un polo culturale marchigiano di richiamo ed apertura mondiale.
    » Download the Press release

    Master Class di Violino del Maestro Yuzuko Horigome

    » Scarica il Volantino (2013)

    2012

    Nel mese di ottobre 2012 Residart ha accolto tre cantanti di jazz, Trio Onirida composto da Daniela Cicchelli, Iride Testoni, Onofrio Laviola che si sono esibiti all´Enoteca Oltrevino il 20 ottobre. Gli organizzatori e gli artisti dell´evento jazz hanno espresso apprezzamenti lusinghieri nei confronti di Residart. L´Agriturismo La Quiete che ha offerto le sue strutture ha suscitato l´entusiasmo degli ospiti che si sono dichiarati decisi a tornare per periodi più lunghi.

    Nel mese di novembre 2012 Residart ha dato accoglienza e due virtuose giapponesi che sono venute a fare un sopralluogo al fine di appurare la fattibilità della tenuta di Master Classes di violino nel nostro territorio. Si tratta della violinista Yuzuko Horigome e della pianista Mika Akiyama.
    » Scarica il Comunicato Stampa

    Presentazione Residart

    Il 28 giugno, alla presenza dei Sindaci dei 5 Comuni, nella sala consiliare del Comune di Camerata Picena, Residart è stata presentata ufficialmente alla stampa. Nel pomeriggio, un ricevimento di inaugurazione ha avuto luogo presso la Locanda delle Saline (Camerata Picena), con folta e generosa partecipazione dei membri di Residart e degli interlocutori culturali privilegiati.
    » Scarica il Comunicato Stampa

    Convegno Residart "Significato politico della maschera veneziana"

    L´8 giugno 2012, Residart ha dato brillantemente il via alle sue attività invitando ed ospitando la Dott.ssa Marie Storms Ghisi che è venuta appositamente da Bruxelles per parlare ad una platea gremita del "Significato polisco della maschera veneziana". Questa Conferenza tenutasi nel Castello del Cassero ha chiuso l´anno accademico dell´Università Libera dei 5 Comuni ed è stata accompagnata dalla sfilata delle strabilianti maschere di Anna Maria Lorenzetti.

    Residart / Residenze d´Artista

    Email info@residart.it

    Presidente:
    Daniela Dicorrado Andreoni
    Mob. +39 334 31 48 289

    Segretariato:
    Fabiola Baldoni
    Mob. + 39 328 7896134
    Email fabiolabaldoni67@gmail.com

    Nome

    Cognome

    Email

    Telefono

    Indirizzo

    CAP

    Cittá

    Provincia

    Codice di controllo antispam (inserisci le parole sotto riportate) Sei un umanno?!?!
    Messaggio

    © RESIDART - info@residart.it

    Website by: tonidigrigio